esercizi-per-anzianiIl tempo avanza e l’attività fisica diminuisce? Niente di più sbagliato.

L’attività fisica è un toccasana

Non si possono tenere i ritmi del passato ma il movimento dev’essere una costante. L’attività fisica è un toccasana sotto diversi punti di vista. In primis si migliorano alcune malattie croniche tipiche dell’anziano, come ipertensione, diabete, osteoporosi, malattie cardiovascolari.

L’aspetto psicologico

Mentre sotto l’aspetto psicologico recarsi in una palestra offre l’opportunità di stringere nuovi rapporti interpersonali e combattere la solitudine.

Le attività da praticare all’aria aperta sono considerate ottime soluzioni per compiere esercizio fisico, in particolare la corsa. Quest’ultima migliora la respirazione, la tonicità e libera la mente. Si può praticare ovunque ma i luoghi ideali sono gli spazi verdi, i parchi o i viali alberati. In media si consiglia di correre due o tre volte a settimana per circa venti minuti. Indossare abbigliamento e scarpe comode.

Marco-forum-uomo-miconsigliENTRA NEL FORUM DEGLI ANZIANI ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

 

 

Di seguito elenchiamo alcuni esercizi fisici adatti a mantenersi in forma:

  1. Camminare. Può sembrare banale ma una semplice camminata fatta con costanza tutti i giorni fortifica la muscolatura degli arti inferiori e migliora postura ed equilibrio.
  2. Sdraiati sul fianco, sollevare verso l’alto la gamba e ritornare nella posizione di partenza.
  3. Appoggiando le mani sul tavolo sollevarsi prima sui talloni e poi sulle punte.
  4. Appoggiarsi con la schiena a una parete piegare leggermente le ginocchia, stenderle e tornare nella posizione iniziale.
  5. Seduti sollevare una gamba e poi flettere ed estendere la caviglia.
  6. Seduti appoggiando bene la schiena alla sedia, abbassare lentamente il capo spingendo il mento verso il torace, ritornare nella posizione di partenza. Successivamente, sempre da seduti girare lentamente la testa prima a destra, ritornare al centro e poi a sinistra.
  7. In piedi mani lungo i fianchi, sollevare le braccia in alto, in fuori e tornare nella posizione di partenza.
  8. Appoggiarsi lateralmente ad una sedia e sollevare il più in alto possibile il ginocchio, ritornare nella posizione di partenza.
  9. Ponendosi dietro una sedia, tenere lo schienale con entrambe le mani, spingere la gamba dietro e in alto, ritornare nella posizione di partenza.

Correlati

  • DIPENDENZA DA SOSTANZE STUPEFACENTI, PSICOTROPE E DA ALCOOLDIPENDENZA DA SOSTANZE STUPEFACENTI, PSICOTROPE E DA ALCOOL Tutte le sostanze stupefacenti possono essere considerate “psicotrope”, ossia possono provocare alterazioni dell’attività mentale e provocare dipendenza. Tuttavia si tende a parlare di […]
  • NANISMO IPOFISARIONANISMO IPOFISARIO E' caratterizzata da una crescita molto lenta nel bambino, che lo rende più piccolo della norma e questo è l'unico sintomo riscontrabile. Le cure vengono effettuate mediante l'assunzione […]
  • La dermatite atopicaLa dermatite atopica La dermatite atopica è un disturbo che interessa la pelle, rendendola arrossata e secca. La dermatite atopica, che provoca prurito intenso e croste, rappresenta la conseguenza di una […]
  • IPERTENSIONE ARTERIOSAIPERTENSIONE ARTERIOSA E' l'aumento della pressione sanguigna che colpisce quasi il 50% della popolazione maschile che femminile, quasi sempre coincide con la seconde età. I danni dell'ipertensione, colpiscono […]
  • Rinite allergica Rinite allergica La rinite allergica : naso che cola, prurito e brividi Malattia del secolo, la rinite allergica è una fastidiosissima patologia causata da un allergene, causa fondamentale di prurito, […]