acne giovaniliI problemi della pelle: le Acne

La pubertà è caratterizzata da notevoli modificazioni ormonali che influenzano vari distretti corporei: tra questi uno dei più colpiti è l’epidermide.

La pelle di una adolescente, infatti, presenta caratteri inconfondibili: è grassa, ricoperta da una patina di sebo, ha un aspetto granuloso con pori ben evidenti, è ricca di punti neri (comedoni).

Uno dei disturbi più comuni è rappresentato dall’acne giovanile

Le sue manifestazioni sono spesso vistose e consistono in arrossamenti e gonfiori (papule) che possono evolvere in pustole contenenti raccolte purulente di pus. L’aumentata secrezione di sebo, oltre a rendere la pelle lucida ed untuosa, può creare una ostruzione dell’orifizio pilo-sebaceo, provocando l’insorgenza di un comedone: esso è formato da sebo avvolto da cellule cornee ed è ricco di batteri, miceti microscopici (monilie) e di parassiti della pelle appartenenti all’ordine degli Acari (Demodex Folliculorum).  (Leggi anche)

Anche questo potrebbe interessarti:

Quando il follicolo, ostruito dal comedone, si infiamma, la pelle si presenta arrossata e gonfia, punteggiata da formazioni purulente di colore biancastro.
Se tali formazioni si rompono, lasciano una crosticina che può evolversi in cicatrice di varie dimensioni. In casi di particolare gravità si possono avere anche ascessi del derma.

 Le cause sono di natura ormonale

Le terapie sono sia locali (creme ed unguenti antisettici ed anti infiammatori a base di zolfo, resorcina, acido salicilico, corticosteroidi ed utilizzo di raggi ultravioletti), sia sistemiche (farmaci antibiotici come le tetracicline, oppure ormonali). Nei casi particolarmente gravi si può ricorrere alla dermoabrasione che, asportando gli strati più superficiali dell’epidermide e del derma, effettua un’azione terapeutica.

alice forum della donnaENTRA NEL FORUM DELLA DONNA ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

Home » Forum » Problemi della pelle

Taggato: 

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #5360
    Alice
    Membro

    Presentati e mettici a conoscenza del tuo problema di pelle, qualcuno ti risponderà? Intanto guarda questo se ti può interessare  

     

    • Questo topic è stato modificato 9 anni, 8 mesi fa da staff.
    • Questo topic è stato modificato 9 anni, 8 mesi fa da staff.
    • Questo topic è stato modificato 9 anni, 8 mesi fa da staff.
    #8140
    Maria
    Membro

    Purtroppo l’invecchiamento della pelle è un cambiamento a cui non ci possiamo sottrarre… Se in parte questo processo deriva da quanto scritto nel nostro dna, per una piccola percentuale dipende da quanta cura ci prendiamo di noi stesse. Io fin da giovane ho adottato la filosofia secondo la quale la pulizia profonda del viso era il primo gesto di bellezza che mi potevo regalare, mattina e sera. Con un pò di costanza e con l’aiuto di qualche crema idratante via via sempre più specifica per le rughe e per gli inestetismi che compaiono alla nostra età ho mantenuto buoni risultati nel tempo. Compiuti gli “anta” è comunque impensabile avere la pelle di una ventenne o un ovale del viso compatto e ben definito e se qualcuna si affida ai miracoli del bisturi, io preferisco metodi naturali come gli esfolianti, i trattamenti anti-age e al massimo qualche iniezione/filler di acido ialuronico che non comportino un cambiamento definitivo e soprattutto che non modifichino completamente la naturale bellezza del nostro volto. Del resto, per tanto che ci impegniamo a sembrare ragazzine ci saranno sempre partii del nostro corpo, come il decolletè e le mani, che ci tradiranno sulla nostra vera età.

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Il forum ‘Donna’ è chiuso a nuovi topic e risposte.

Correlati

  • La sesta malattiaLa sesta malattia La sesta malattia è un’infezione virale causata dall’Herpes Virus 6B (HHV6B), che colpisce esclusivamente i bambini tra i 6 mesi e i 2 anni di età.  Si sviluppa più facilmente nelle mezze […]
  • DIABETE INSIPIDO e DIABETE MELLITODIABETE INSIPIDO e DIABETE MELLITO Il diabete insipido provoca contemporaneamente una forte perdita di urina e un costante e urgente bisogno di bere. E’ causato dall’insufficiente produzione di ADH, l’ormone […]
  • IPERCOLESTEROLEMIA PRIMITIVA POLIGENICAIPERCOLESTEROLEMIA PRIMITIVA POLIGENICA L’ipercolesterolemia poligenica è causata sia da fattori genetici che ambientali. Si tratta dunque di una patologia in cui una dieta inadeguata e lo scarso esercizio fisico si combinano ad […]
  • PSICOSIPSICOSI Il termine psicosi, viene utilizzato per descrivere tutte quelle malattie che influenzano il sistema nervoso e che causano gravi disturbi, come, cambiamento dell'umore, stato di […]
  • I primi disagi di un ragazzoI primi disagi di un ragazzo L' età dai dodici anni in poi, ricca di cambiamenti, comporta una serie di disagi per i "piccoli uomini". Le reazioni tipiche I primi disagi di un ragazzo: difficoltà a scuola, liti con […]

Anche questo potrebbe interessarti: