endometriosiEndometriosi significa che c’è un problema con il rivestimento dell’utero. Il rivestimento è chiamato endometrio o tessuto endometriale. Normalmente, ogni volta che si ha il ciclo, il rivestimento viene rimosso con il flusso mestruale.

Il tessuto endometriale, di solito si trova solo nell’utero. Tuttavia, se si soffre di endometriosi, è possibile che il rivestimento dei tessuti dell’utero possa muoversi attraverso le tube di Falloppio e raggiungere le ovaie, la vescica o altre aree. Quando si hanno le mestruazioni, questo tessuto si gonfia e sanguina, così come il rivestimento dell’utero. Questo spesso e’ doloroso, e si puo’ formare tessuto cicatrizzale nella zona pelvica.

Quali sono i sintomi dell’endometriosi

Non è facile determinare se avete questo problema. Se si dispone di gravi crampi e dolori durante il rapporto o all’inizio del periodo, o se si ha mal di schiena o dolore rettale, si può avere l’endometriosi. Anche se si dispone di questo tipo di dolori, il medico non può essere certo della causa dell’endometriosi. Molti altri problemi di salute possono causare questi tipi di dolore.

ENTRA NEL FORUM E CONDIVIDI CON ALTRE PERSONE LA TUA MALATTIA ORA!


Diagnosi

Il medico eseguirà un esame fisico e ascoltera’ i suoi sintomi. Il medico può sospettare che l’endometriosi sta causando i sintomi , ma l’unico modo per il vostro medico per essere sicuri è quello di eseguire una laparoscopia. Questo è un modo per il medico di guardare all’interno dell’utero ,attraverso un piccolo taglio nella pelle, e il posizionamento di un tubo sottile nell’addome. Pertanto, il medico può utilizzare una piccola telecamera per vedere se ci sono aree di endometriosi. Se il medico decide di attuare questa procedura, vi somministrera’ dei medicinali per non sentire dolore oppure una lieve anestesia locale.

Come si cura l’endometriosi.

Un certo numero di farmaci possono aiutare con il dolore. Si può provare con farmaci da banco, come il paracetamolo  o ibuprofene.

A volte aiuta prendere la pillola anticoncezionale per aiutare a regolare gli ormoni. Un altro farmaco che potrebbe aiutare è un progestinico a lunga durata d’azione  (questo è un ormone che viene iniettato ed è utilizzato anche per il controllo delle nascite).

Altri farmaci sono il danazolo o un’iniezione mensile di un ormone chiamato analogo dell’ormone di rilascio delle gonadotropine (GnRH, per il suo acronimo in inglese). Essi possono causare effetti collaterali, simili a quelli delle donne in menopausa. Questi includono vampate di calore e secchezza vaginale.Il danazolo può causare l’acne e peli superflui del viso. A volte, gli effetti collaterali dell’ analogo del GnRH scompaiono se contemporaneamente si assume una pillola di estrogeno ogni giorno.

Gli inibitori dell’aromatasi come il letrozolo e l’exemestane, sono una nuova forma di trattamento per l’endometriosi. Questo trattamento è ancora considerato sperimentale, ma ha mostrato risultati promettenti in studi di piccole dimensioni. Se si prende un inibitore dell’aromatasi, è probabile che sia necessario assumerlo con uno dei farmaci sopracitati.

Quanto dura il trattamento.

La pillola anticoncezionale,  il danazolo e l’analogo del GnRH sono da prendere per 6-9 mesi. Durante questo tempo, il dolore dovrebbe migliorare. Dopo aver interrotto l’assunzione del farmaco, il dolore può ritornare.

alice forum della donnaENTRA NEL FORUM DELLA DONNA ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

Alternativa chirurgica.

La chirurgia è anche usata per il trattamento dell’endometriosi. Durante l’intervento (o, a volte, durante la laparoscopia diagnostica), il medico rimuove il tessuto endometriale in luoghi che non dovrebbero essere. Se si dispone di un grave caso di endometriosi, il medico può raccomandare un intervento di isterectomia. In questo tipo di chirurgia l’utero e, a volte, le ovaie vengono completamente rimosse.

Cosa succede durante la menopausa e dopo di essa.

Per molte donne, l’endometriosi scompare in menopausa, quando non si hanno piu’ le mestruazioni.Fino alla menopausa e possibile che i farmaci e la chirurgia possano aiutare con i sintomi dell’endometriosi.

Possibili complicazioni.

L’endometriosi può causare dolore, ma non puo’causare il cancro o influenzare la vostra salute generale, ma può impedire la gravidanza.

Problemi con la gravidanza.

Alcune donne con endometriosi hanno difficoltà a rimanere incinte.Per alcune donne puo’ significare piu’ tempo per rimanere gravide.Per altre donne, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico e / o altri trattamenti di fertilità per aiutarle a rimanere incinta. Se si soffre di endometriosi e  si sta pianificando una gravidanza, il medico può consigliare di non aspettare. L’endometriosi può peggiorare con l’età, in modo che le probabilità di rimanere incinta può diminuire nel tempo.

In generale, i sintomi di endometriosi scompaiono durante la gravidanza.

E ‘importante non portare a termine una gravidanza durante l’assunzione di farmaci per curare l’endometriosi. E se si desidera avere una gravidanza dopo l’interruzione del trattamento, questi farmaci non migliorano le vostre probabilità di rimanere incinta.

Correlati

  • Eiaculazione precoce Eiaculazione precoce L’eiaculazione precoce è un problema comune a sempre più uomini, i quali si rivolgono ai metodi più disparati (molti dei quali assolutamente inefficaci) per cercare di ovviare a una […]
  • Perdita di memoriaPerdita di memoria Quante volte parlando con una persona anziana c'è capitato di notare difficoltà nel ricordare date, numeri di telefono o nomi fino al giorno prima conosciuti. O al contrario restare […]
  • Fare palestra in casa, esercizi da fareFare palestra in casa, esercizi da fare Tenersi in allenamento, di questi tempi, ha un costo non indifferente. Tuttavia, gli amanti della forma fisica, non rinuncerebbero alle loro sessioni quotidiane di fitness. In Italia sono […]
  • Stiramento muscolare Stiramento muscolare Lo stiramento muscolare, chiamato anche elongazione, rappresenta una lesione di entità media che modifica il tono muscolare normale. Si trova a metà strada, a livello di gravità, tra lo […]
  • IPERLIPIDEMIA FAMILIARE COMBINATAIPERLIPIDEMIA FAMILIARE COMBINATA Le iperlipidemie sono condizioni cliniche in cui vi è un aumento di uno o più grassi a livello ematico. Si parla dunque di iperlipidemia combinata quando coesistono sia l’aumento di […]