Ginnastica aerobica La ginnastica aerobica, nata in America negli anni 70, ha subito avuto un grande successo in tutto il mondo diventando una delle discipline più diffuse e amate da tutti quelli che vogliono mantenersi in forma e tonificare i muscoli, gli esercizi fisici di ginnastica aerobica aiutano il corpo a lavorare per migliorare l’efficienza cardiovascolare e incrementare la forza muscolare.

Gran parte del suo successo, la ginnastica aerobica, lo deve anche al fatto che con gli esercizi eseguiti a corpo libero a tempo di musica oltre a bruciare grassi e tossine in eccesso sono utili per scaricare tensioni e allontanare ansia e stress.

alice forum della donnaENTRA NEL FORUM DELLA DONNA ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

Si possono distinguere due tipi di ginnastica aerobica: la ginnastica aerobica formativa quella si pratica in palestra; la ginnastica aerorobica competitiva che è la disciplina agonistica riconosciuta dalla Federazione Internazionale di Ginnastica.
Per praticare la ginnastica aerobica in ogni palestra ci sono corsi specifici tenuti da insegnanti qualificati, è possibile praticarla anche a casa, qualora non si abbia la possibilità di frequentare un centro sportivo, in commercio ma anche in rete si trovano un’infinità di filmati che è possibile seguire per mantenersi in forma anche da soli.
L’importante è la corretta esecuzione dei movimenti, per i principianti vale la regola, sempre valida per tutti gli sport, è sempre consigliato non cimentarsi da soli.

Dal successo avuto e dalla combinazione di esercizi con la musica si sono sviluppate diverse discipline affini all’aerobica (body-sculpture, boxout, cardioblast, disco gym, fit ball, funk, high-low impact, hip hop, mid-light impact, pump, spinning, step, step-cardio, step-sculpt, step-slide, super abs, ecc. ) che prevedono l’utilizzo di varianti pesi, attrezzi ecc.

Oggi, nonostante esistano specifiche differenze tra le varie discipline, si considerano aerobiche solo quelle che rimangono fedeli al principio originario dell’aerobica, cioè quelle che con l’esercizio fisico i muscoli utilizzano una grande quantità di ossigeno per bruciare grassi e tossine e portano la frequenza cardiaca a livelli ottimali.

Non esistono in linea di massima particolari limiti alla ginnastica aerobica, persone di tutte le età in assenza di patologie fisiche possono praticarla, i programmi di allenamento vanno correttamente stabiliti in base ai parametri soggettivi come il sesso, l’età, l’ossatura, la tonicità muscolare, lo stato dell’apparato respiratorio ecc.

Ogni singolo programma di allenamento è definito tenendo conto anche di tre variabili che sono la frequenza, la durata e l’intensità.
Per frequenza s’intende ogni quanto viene eseguito l’allenamento, per durata la quantità di tempo che si dedica ad ogni sessione di allenamento, per intensità s’intende la forza e l’energia con cui eseguire l’allenamento.

La ginnastica aerobica si suddivide in tre tipi di allenamento: a basso impatto ad alto impatto ad impatto combinato.
La ginnastica aerobica a basso impatto comprende tutti gli esercizi in cui non sono previsti salti si evita quindi eventuali traumi da impatto dannosi per le cartilagini e i tendini, questo tipo di attività è consigliabile alle persone non più giovanissime e che sono fuori allenamento.
L’allenamento aerobico può prevedere l’utilizzo di alcuni oggetti, come lo step, i bastoni di legno, pesi di piccole dimensioni, elastici e palloni più o meno grandi a discrezione dell’istruttore.
Per ginnastica aerobica ad alto impatto s’ intende una successione di passi e salti per circa 20 minuti, è indicata per le persone che hanno una buona forma fisica e respiratoria.

Gli esercizi che vengono svolti durante il saltellamento possono incidere sulle articolazioni, la presenza dell’istruttore che vigila sulla corretta esecuzione dei movimenti in questo caso è importante.
La ginnastica aerobica combinata è un mix di allenamento a basso impatto e alto impatto che consiste in alternarsi di passi, appoggi e saltelli.

Naturalmente queste distinzioni sono valide tanto nella ginnastica aerobica praticata in palestra sotto la guida dell’istruttore, quanto per le attività che si considerano aerobiche camminata a passo sostenuto, step base, higt impact, jogging, step coreografato ecc.
I benefici derivanti dalla ginnastica aerobica sono molteplici sia dal punto di vista biologico che fisiologico.

La ginnastica aerobica è molto utile per dimagrire in quanto come è noto si bruciano grassi e si stimola nel contempo la formazione di massa muscolare, inoltre apporta benefici al sistema cardiocircolatorio e respiratorio.
L’esercizio aerobico, infatti, induce i muscoli del corpo a compiere movimenti ripetuti, il respiro diventa più veloce e più profondo, per migliorare l’ossigenazione del sangue, il cuore batte forte e aumenta il flusso sanguigno che oltre a migliorare l’ampiezza capillare per liberare più ossigeno ai muscoli porta via i prodotti di scarto (l’anidride carbonica e l’acido lattico).

Marco-forum-uomo-miconsigliENTRA NEL FORUM DELL'UOMO ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

Anche questo potrebbe interessarti:

Un’attività aerobica regolare permette di mantenere sotto controllo il proprio peso e aumenta le probabilità di successo delle intenzioni di perdere peso contribuisce, in particolare per le donne, a ridurre il rischio di osteoporosi perchè ritarda la perdita di massa ossea nelle donne in menopausa.

La ginnastica aerobica mantiene sotto controllo la pressione sanguigna e contribuisce nel tempo addirittura a ridurla, inoltre facilita il miglioramento delle prestazioni cardiache aumentando l’efficienza del battito.
Infine l’esercizio aerobico rafforza le difese immunitarie, aumentando la resistenza del corpo verso eventuali piccoli malanni di stagione, stimola la liberazione di endorfine, ormoni del buon umore, riducendo lo stress, l’ansia e i sintomi della depressione.

La sensazione di benessere e di relax che ne deriva consente di affrontare la vita con maggiore serenità inoltre il miglioramento della propria forma fisica aumenta l’autostima e una migliore stessa visione del se e del mondo.
Naturalmente per ottenere i benefici della ginnastica aerobica è utile praticarla in maniera regolare o mezz’ora tutti i giorni o un’ora 3 volte la settimana per mantenere, invece, costante i benefici dell’esercizio aerobico è necessario seguire un programma di allenamento che prevede un incremento progressivo di frequenza durata e intensità della sessione di allenamento.

Correlati

  • Cosa sono i percentiliCosa sono i percentili I percentili di crescita sono tabelle che vanno compilate accuratamente e valutate dal pediatra curante, perché un valore isolato di peso o altezza posto sulle curve dei percentili non ha […]
  • VaricoceleVaricocele Il varicocele è una patologia vascolare che colpisce entrambi i sessi, anche se con incidenza decisamente diversa. La sua comparsa avviene, nella maggior parte dei casi, al termine […]
  • Infezioni urogenitali e la cistiteInfezioni urogenitali e la cistite Tra le più comuni infezioni urogenitali si considera la cistite. E’ causata da microrganismi patogeni appartenenti ai ceppi di Escherichia Coli, stafilococchi, enterococchi e proteus. […]
  • LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICOLUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO Si tratta di una malattia autoimmune, ossia produce anticorpi che agiscono contro le stesse cellule del corpo, e può colpire vari organi e tessuti, soprattutto pelle, cuore, polmoni, reni […]
  • Fare palestra in casa, esercizi da fareFare palestra in casa, esercizi da fare Tenersi in allenamento, di questi tempi, ha un costo non indifferente. Tuttavia, gli amanti della forma fisica, non rinuncerebbero alle loro sessioni quotidiane di fitness. In Italia sono […]