Smagliature Le smagliature, o strie atrofiche, rappresentano uno degli inestetismi più frequenti nelle donne soprattutto dopo la gravidanza, ma spesso compaiono anche in giovanissima età ad esempio nel periodo dello sviluppo. Questo problema è preponderante nelle donne, ma ne sono colpiti anche gli uomini, più frequentemente nella fase adolescenziale e in seguito a repentini cambiamenti del corpo, ad esempio diete oppure cicli intensi di attività sportiva.

Le smagliature sono dovute alla scarsa elasticità dei tessuti epidermici, si manifestano come strie di colore dapprima rosso (fase infiammatoria) e in seguito bianco (fase cicatriziale) su cosce, addome, fianchi e glutei per le donne, mentre per gli uomini sono frequenti su addome, torace e glutei. Sono procurate dalla rottura delle fibre di collagene elastiche del derma che creano così delle varie e proprie cicatrici.

L’andamento delle smagliature dipende dalla zona colpita e in particolare dall’andamento delle fasce muscolari della singola zona, sull’addome hanno un andamento verticale, sui glutei orizzontale.

alice forum della donnaENTRA NEL FORUM DELLA DONNA ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

Anche questo potrebbe interessarti:

La causa della rottura è dovuta spesso alle variazioni di peso repentine, ma anche una scarsa elasticità della pelle congenita, infatti non tutte le epidermidi sono uguali alcune per natura sono più elastiche ed è stata dimostrata una familiarità nell’insorgenza di smagliature, sembra inoltre che in caso di gravidanza sia più frequente e copiosa l’insorgenza in donne giovani piuttosto che in donne già in età matura ovvero dai trenta anni in poi. E’ stata anche verificata un’insorgenza correlata all’uso di farmaci a base di cortisone e steroidei.

Ciò che rende le smagliature un inestetismo molto temuto è la quasi impossibilità di eliminarle se non con trattamenti cosmetici invasivi di cui in seguito parleremo e che comunque non offrono risultati perfetti, possono sempre restare piccoli segni in base alla profondità della rottura stessa. E’ invece possibile prevenire o comunque attenuare i segni grazie all’uso di cosmetici che risultano più efficaci se utilizzati quando le smagliature sono ancora di colore rosso e quindi nella fase infiammatoria.

Una volta comparse, l’uso delle creme è comunque di poca rilevanza può solo aiutare, mentre è molto importante e pressoché facile prevenire la comparsa di questo odioso inestetismo. Un prodotto naturale molto efficiente è l’olio di mandorle dolci, questo utilizzato quotidianamente come idratante aiuta a rendere la pelle elastica e nutrita e prevenirne la comparsa, basta utilizzarne poche gocce la sera prima di andare a dormire massaggiando fino al completo assorbimento. Sarebbe buon abitudine iniziare fin dall’adolescenza ad utilizzarlo anche perché essendo naturale non ha controindicazioni, assolutamente necessario invece quando si inizia una gravidanza per ridurre notevolmente l’insorgere delle smagliature. L’uso costante offre ottimi risultati.

ENTRA NEL FORUM E CONDIVIDI CON ALTRE PERSONE LA TUA MALATTIA ORA!

Nel caso di smagliature ancora rosse si può intervenire con efficacia utilizzando dei prodotti cosmetici in grado di stimolare la produzione di collagene ed elastina come quelli che utilizzano i principi della centella asiatica. Per stimolare invece il microcircolo sono indicati prodotti ricchi di equiseto, rusco e ippocastano. Per mantenere la pelle elastica è ottimo anche l’olio di oliva. Molti sono i prodotti cosmetici già confezionati preparati proprio per combattere e prevenire le smagliature, i migliori sono a base di collagene, elastina e acido ialuronico. Gli stessi devono essere massaggiati a lungo e se si avverte un leggero pizzicore o una sensazione di calore, nessuna paura, è del tutto naturale.

In molti casi però le smagliature diventano un problema molto rilevante per alcune al punto di limitare anche la vita sociale e rappresentano un vero e proprio disagio di tipo psicologico. In questi casi se proprio non si vogliono tenere le proprie smagliature, si può provare con la chirurgia estetica affidandosi ovviamente a centri specializzati e a medici esperti. Il trattamento più innovativo e dai risultati migliori è la microdermoabrasione. Questa tecnica permette di levigare la pelle e allo stesso tempo distribuire sostanze in grado di “riparare” e rigenerare i tessuti.

Come il nome stesso dice, si tratta di un’abrasione dello strato superficiale del derma più o meno invasivo in base alla situazione del singolo paziente. Il trattamento deve essere fatto in anestesia locale o totale in base all’area da trattare e alla sensibilità del paziente. La parte trattata deve poi essere bendata per un periodo di tempo variabile e la pelle non può essere esposta al sole per qualche settimana, per questo motivo è consigliato effettuare l’intervento nel periodo autunnale o invernale. In seguito si avvertono piccoli fastidi trattabili con antidolorifici perché la pelle deve appunto rigenerarsi. Il risultato però è eccellente proprio perché viene rimosso lo strato superficiale di derma già rovinato dalla smagliature. In vendita vi sono anche dei kit per la dermoabrasione “casalinga”.

Un trattamento meno invasivo della microdermoabrasione ma comunque con buoni risultati è il laser, anche in questo caso c’è una piccola rimozione dei tessuti rovinati ed una rigenerazione aiutata dall’uso di sostanze che stimolano la produzione di collagene ed elastina. Sul tipo di intervento più idoneo è giusto seguire le indicazioni del chirurgo.

Correlati

  • La diarreaLa diarrea La diarrea nei bambini si presenta come l’espulsione di feci poco solite (addirittura a volte totalmente liquide), con tracce di muco o di sangue, spesso maleodoranti. L’organismo, […]
  • Verruche Verruche Le verruche sono abbastanza frequenti e compaino sulla pelle di circa il 90% dell'intera popolazione mondiale. Chi di voi non ha avuto almeno un caso clinicamente testato nel corso dela […]
  • LaringiteLaringite La laringite è derivata dall'infiammazione delle mucose della laringe o della trachea. Questo stato infiammatorio compromette l'uso delle corde vocali infiammando la gola ed in certi casi […]
  • Tiroidite Di HashimotoTiroidite Di Hashimoto E' una delle infiammazioni della tiroide più comuni e frequenti, che colpisce maggiormente le donne. I sintomi variano da individuo ad individuo, ma i più frequenti sono, sonnolenza, […]
  • Incontinenza: tipi, cause e rimedi Incontinenza: tipi, cause e rimedi L’incontinenza, o meglio l’incontinenza urinaria è un disturbo molto diffuso nella popolazione e consiste nel rilascio involontario di urina da parte della vescica. Come è facile […]

Anche questo potrebbe interessarti: