ulceraUlcera peptica

È un difetto del rivestimento dello stomaco o  della prima parte dell’intestino tenue, un’area chiamata duodeno.

L’ulcera peptica nello stomaco è chiamata “ulcera gastrica”. L’ulcera nel duodeno si chiama “ulcera duodenale”.

Cause

Normalmente, il rivestimento dello stomaco e dell’intestino tenue sono protetti contro gli acidi irritanti prodotti nello stomaco. Se questo rivestimento protettivo smette di funzionare correttamente e si rompe, causa l’infiammazione (gastrite) o un’ulcera.

La maggior parte delle ulcere si verificano nel primo strato del rivestimento. Un foro attraverso lo stomaco o il duodeno è chiamata “perforazione” ed e’ una situazione di emergenza.

La causa più comune di questo danno è un’infezione dello stomaco da parte di un batterio chiamato Helicobacter pylori (H. pylori),che la maggior parte delle persone con ulcere peptiche hanno nel tratto gastrointestinale. Tuttavia, molte persone che hanno questo batterio nello stomaco non hanno l’ulcera.

I seguenti fattori aumentano il rischio di ulcera peptica

  • Bere troppo alcol.
  • L’uso regolare di acido acetilsalicilico (aspirina), ibuprofene o naprossene, o di altri farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS).
  • Fumo di sigaretta o tabacco da masticare.
  • Effettuare molti trattamenti radioterapici.

Una rara condizione chiamata sindrome di Zollinger-Ellison provoca ulcere gastroduodenali. Le persone con questa malattia hanno un tumore al pancreas che secernono alti livelli di un ormone che aumenta l’acidità di stomaco.

Molte persone credono che lo stress provoca ulcere, ma non è chiaro se questo è vero, almeno per quanto riguarda lo stress di tutti i giorni a casa.

Sintomi

E’ possibile che le ulcere di piccole dimensioni non causino alcun sintomo.Alcune ulcere invece possono causare gravi emorragie.

Il dolore addominale è un sintomo comune, ma non sempre presente, e puo’ differire da persona a persona.

ENTRA NEL FORUM E CONDIVIDI CON ALTRE PERSONE LA TUA MALATTIA ORA!

Anche questo potrebbe interessarti:

 

Altri sintomi includono

  • Gonfiore: incapacita’ di bere molti liquidi
  • La fame e un senso di vuoto allo stomaco, spesso da 1 a 3 ore dopo un pasto.
  • Lieve nausea.
  • Dolore o fastidio nella parte superiore dell’addome
  • Dolore nella parte superiore dello stomaco che puo’ svegliarvi la notte.

Altri possibili sintomi includono:

  • Feci nere e appiccicose con sangue.
  • Dolore toracico.
  • Fatica.
  • Vomito,a volte con sangue.
  • Perdita di peso.

 

Diagnosi

Per diagnosticare l’ulcera, il medico puo’ prescrivere una delle seguenti prove:

Una esofagogastroduodenoscopia (è un test speciale eseguito da un gastroenterologo, in cui un sottile tubo con una telecamera alla fine attraversa la bocca sino sl tratto gastrointestinale per vedere lo stomaco e l’intestino tenue.

L’endoscopia del tratto superiore dello stomaco è effettuata anche alle persone che sono ad alto rischio di cancro allo stomaco. I fattori di rischio includono l’avere più di 45 anni o avere sintomi quali:

  • Anemia.
  • Difficoltà a deglutire.
  • Sanguinamento gastrointestinale.
  • Inspiegabile perdita di peso

Sono necessari anche test per H. pylori.

Il medico può anche ordinare questi test:

  • L’emoglobina nel sangue per controllare l’anemia.
  • L’esame del sangue occulto nelle feci (per verificare la presenza di sangue nelle feci).

 

Trattamento

Il trattamento prevede una combinazione di farmaci per uccidere il batterio H. pylori (se presente) e ridurre i livelli di acido nello stomaco. Questa strategia consente la guarigione dell’ulcera e riduce la possibilità di recidiva.

Se si dispone di un ulcera peptica con infezione da Helicobacter pylori, il trattamento standard utilizza diverse combinazioni di questi farmaci per 5-14 giorni.

Due differenti antibiotici per uccidere H. pylori, come la claritromicina (Biaxin), amoxicillina, tetraciclina o metronidazolo (Flagyl).
Gli inibitori della pompa protonica, come l’omeprazolo (Prilosec), lansoprazolo (Prevacid) ed esomeprazolo (Nexium).
Bismuto (l’ingrediente principale in Pepto-Bismol) può essere aggiunto per aiutare a uccidere i batteri .

Se si dispone di un ulcera peptica senza infezione da Helicobacter pylori o causato dall’abuso di acido acetilsalicilico aspirina (aspirina) o FANS, il medico, probabilmente, prescrivera’ un inibitore della pompa protonica per 8 settimane.

Il medico puo’ anche prescrivere questo tipo di medicinale se si deve continuare a prendere l’acido acetilsalicilico (aspirina) o FANS per altri problemi di salute.

 

Altri farmaci che possono essere utilizzati per i sintomi di ulcera

Misoprostol, un farmaco che può aiutare a prevenire le ulcere in persone che assumono regolarmente FANS.
I farmaci che proteggono il rivestimento dei tessuti (come sucralfato).

Se un ulcera peptica sanguina molto, un esame EGD può essere necessario per fermare l’emorragia. I metodi utilizzati per arrestare il sanguinamento sono l’iniezione di un farmaco o dei ganci metallici posti sull’ulcera. La chirurgia può essere necessaria se il sanguinamento non può essere interrotto con un EGD o se l’ulcera ha causato una rottura (perforazione).

Marco-forum-uomo-miconsigliENTRA NEL FORUM DELL'UOMO ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

Anche questo potrebbe interessarti:

 

Prognosi

Ulcere peptiche tendono a riapparire se non trattate.Se si seguono le istruzioni impartite dal trattamento medico e si assumono tutti i farmaci come indicato, l’infezione da Helicobacter pylori puo’ guarire e si avranno molte meno probabilità di avere un’ altra ulcera.

 

Complicazioni

Sanguinamento all’interno del corpo (emorragia interna).
Ostruzione gastrica
Infiammazione del rivestimento della parete addominale (peritonite).
Perforazione dello stomaco e dell’intestino.

Cercare un aiuto di emergenza se

Si manifesta un improvviso, forte dolore addominale.
Si evidenzia un addome rigido e duro al tatto.
Ci sono sintomi di shock, come svenimenti, sudorazione eccessiva o confusione.
Si vomita sangue o si hanno sangue nelle feci (specialmente se sono appiccicose e nero scuro).

Prevenzione

Evitare l’aspirina , ibuprofene, naprossene e altri FANS. Invece, provare con paracetamolo. Se dovete per forza prendere questi medicinali, rivolgersi al medico che puo’:

Prescrivere un esame per H. pylori
Prescrivere gli inibitori di pompa protonica o un bloccante dell’acidità.
Prescrivere un farmaco chiamato Misoprostol.

Le seguenti modifiche nello stile di vita possono aiutare a prevenire le ulcere peptiche:

Non fumare o masticare tabacco.
Limitare il consumo di alcool a non più di due bicchieri al giorno.

Correlati

  • Come preservare la saluteCome preservare la salute Preservare la salute è d'obbligo per invecchiare in maniera serena, non pesare sulle future generazioni e continuare a godere del tempo che avanza. Non esistono formule magiche per restare […]
  • Herpes labialeHerpes labiale L 'herpes labiale è una malattia infettiva di origine virale che colpisce in egual modo sia uomini che donne ma con una prevalenza maggiore le donne; l'infezione si manifesta soprattutto […]
  • Sindrome del tunnel carpale Sindrome del tunnel carpale Descrizione Si parla di Sindrome del Tunnel Carpale in presenza di un’infiammazione del nervo mediano nel suo tratto passante attraverso il cosiddetto tunnel carpale, ovvero uno stretto […]
  • Smagliature Smagliature Le smagliature, o strie atrofiche, rappresentano uno degli inestetismi più frequenti nelle donne soprattutto dopo la gravidanza, ma spesso compaiono anche in giovanissima età ad esempio […]
  • Acne giovanileAcne giovanile L’acne giovanile è un problema per sempre più adolescenti: per quanto non si tratti di una malattia vera e propria, infatti, essa ha notevoli ripercussioni sulla vita sociale dei ragazzi […]