La sciaticaLa sciatica si verifica quando vi è pressione o danni al nervo sciatico. Questo nervo inizia nella parte bassa della schiena e lungo la parte posteriore di ogni gamba. Questo nervo controlla i muscoli della parte posteriore del ginocchio e della gamba e fornisce sensibilita’ alla parte posteriore della coscia, la parte inferiore della gamba e del piede.

Le cause comuni di sciatica includono:

  • Ernia del disco
  • Sindrome Piriforme  (un dolore che coinvolge il muscolo stretto nelle natiche)
  • Infortunio o frattura del bacino
  • Tumori

 

ENTRA NEL FORUM E CONDIVIDI CON ALTRE PERSONE LA TUA MALATTIA ORA!

 

Anche questo potrebbe interessarti:

 

Sintomi

Con la sciatica il dolore può variare notevolmente. Si può sentire come una lieve sensazione di formicolio, dolore sordo, o una sensazione di bruciore. In alcuni casi, il dolore è così intenso che impedisce il movimento della persona.

Il dolore più spesso si verifica su un lato. Alcune persone hanno dolore acuto in una parte della gamba o dell’anca e intorpidimento in altre parti. Il dolore o intorpidimento può essere avvertito anche nella parte posteriore del polpaccio o sulla pianta del piede. La gamba interessata può sentirsi debole.

Il dolore sciatico spesso inizia lentamente e potrebbe peggiorare:

  • Dopo essere stati a lungo in piedi o seduti.
  • Di notte.
  • Quando si starnutisce, si danno colpi di tosse o si ride.
  • Quando ci si piega all’indietro o si cammina per più di qualche metro(in particolare se causata da stenosi spinale).

 

RICHIEDI UN CONSULTO MEDICO

Una comunità straordinaria di Professionisti è a tua disposizione.
Cerca tra le tante risposte già ricevute da altri utenti QUI

 

Diagnosi

Il medico dovrà eseguire un esame fisico, che può mostrare:

  • Debolezza nel flettere il ginocchio o il piede.
  • Difficoltà a piegare il piede verso l’interno o verso il basso.
  • Riflessi anomali o deboli.
  • Perdita di sensibilità o intorpidimento.
  • Dolore quando si solleva la gamba verso l’alto.

Gli esami per stabilire le presunte cause spesso non sono necessari , a meno che il dolore non sia intenso e duraturo , e possono comprendere:

  • Esami del sangue.
  • Radiografie.
  • Risonanza magnetica o altri esami di imaging.

 

Trattamento

Poiche’ la sciatica è un sintomo di un’altra condizione medica, la causa di fondo deve essere identificata e trattata.

In alcuni casi, nessun trattamento è richiesto e il recupero avviene da solo.

Il trattamento farmacologico è il migliore in molti casi. Il medico può raccomandare i seguenti passi per calmare i sintomi e ridurre l’infiammazione:

Applicare calore o ghiaccio sulla zona con dolore. Provare con il  ghiaccio per le prime 48 o 72 ore, quindi utilizzare il calore dopo.
Assumere analgesici di libera vendita come l’ibuprofene (Advil, Motrin IB) o acetaminofene (Tylenol).

Il riposo a letto non è raccomandato. Ridurre l’attività per i primi due giorni. Poi, lentamente, iniziare le vostre attività abituali. Evitare di sollevare pesi o girare la schiena durante le prime 6 settimane dopo il dolore e’cominciato. Si dovrebbe iniziare a fare esercizio dopo 2-3 settimane. Ciò dovrebbe includere esercizi per rafforzare l’addome e migliorare la flessibilità della colonna vertebrale.

Se le misure non sono di aiuto a casa, il medico può raccomandare iniezioni per ridurre l’infiammazione intorno al nervo. Inoltre, altri farmaci possono essere prescritti per contribuire a ridurre i dolori lancinanti associati con la sciatica.

Esercizi di terapia fisica posson essere raccomandati. Ulteriori trattamenti dipendono dalla condizione che causa la sciatica.

Il dolore del nervo è molto difficile da trattare. In caso di problemi in corso con il dolore, potrebbe essere necessario consultare uno specialista neurologo o angiologo per assicurarsi di avere accesso alla più ampia gamma di opzioni di trattamento.

Prognosi

Spesso, la sciatica migliorerà da sola, ma la recidiva è comune.

Complicazioni

Le complicazioni più gravi dipendono dalla causa della sciatica. Esempio :

  • Ernia del disco.
  • Stenosi spinale.

Quando  contattare un medico professionista.

Chiamate il vostro medico se soffrite di:

  • Febbre inspiegabile con mal di schiena.
    Mal di schiena dopo un duro colpo o una caduta.
    Arrossamento o gonfiore delle spalle o della colonna vertebrale.
    Dolore lungo le gambe e sotto il ginocchio.
    Debolezza o intorpidimento di glutei, cosce, gambe e bacino.
    Bruciore alla minzione o sangue nelle urine.
    Dolore che  peggiora quando ci si sdraia o ci si sveglia di notte.
    La perdita di controllo degli sfinteri (incontinenza).

 

Prevenzione

La prevenzione varia a seconda della causa del danno del nervo. Evitare di rimanere seduti o sdraiati per evitare la pressione prolungata sulle natiche.

Correlati

  • EPILESSIAEPILESSIA E’ una condizione neurologica cronica caratterizzata da crisi improvvise, in cui è coinvolta una scarica di neuroni che appartengono alla sostanza grigia dell’encefalo. Si tratta di una […]
  • MALATTIA DI ALZHEIMERMALATTIA DI ALZHEIMER Il morbo di Alzheimer è un processo degenerativo che provoca demenza, andando a distruggere le cellule del cervello. In genere colpisce i soggetti dopo i 65 anni, ma può anche avere un […]
  • Ipnosi Ipnosi L'ipnosi è una tecnica esercitata da professionisti qualificati facendo leva sullo stato mentale di una persona che si integra nella psicoanalisi ed è utilizzata sia per la regressione in […]
  • La lussazione dell’ancaLa lussazione dell’anca La lussazione dell’anca si configura come un disturbo congenito (significa che è presente dalla nascita, e non di rado è ereditaria): si tratta di uno spostamento dell’articolazione, che […]
  • Cosa sono i percentiliCosa sono i percentili I percentili di crescita sono tabelle che vanno compilate accuratamente e valutate dal pediatra curante, perché un valore isolato di peso o altezza posto sulle curve dei percentili non ha […]

Anche questo potrebbe interessarti: