verrucheLe verruche sono abbastanza frequenti e compaino sulla pelle di circa il 90% dell’intera popolazione mondiale. Chi di voi non ha avuto almeno un caso clinicamente testato nel corso dela propria vita? Non tutti sanno pero’ che medicamente sono dei tumori cutanei benigni causati nella maggior parte dei casi, da un virus che prende il nome di papillomavirus.

Queste si possono presentare in diverse forme.
Ci sono le cosidette “creste di gallo” che compaiono di solito sugli organi genitali e possono essere trasmesse attraverso un rapporto sessuale.

Frequenti sopratutto nei bimbi, nei ragazzi di giovane eta’ e nelle persone immunodepresse sono invece le verruche cosidette “piane” che appaiono come delle piccole escrescenze in rilievo dal tatto liscio e dal colore rosato. Compaiono sopratutto sulle mani, sul braccio, sul viso e sulle ginocchia e possono perdurare anche per diversi mesi o anni. Di solito scompiaono anche spontaneamente precedute da un prurito e da un periodo di infiammazione nella parte interessata.

Le verruche che invece interessano i piedi sono le cosidette verruche “plantari” che possono manifestarsi in due diverse forme apparendo o come singola escrescenza dura al tatto e simile ad un callo o come tante piccole escrescenze raggruppate e vicine.

Le verruche “seborroiche” sono invece frequenti nelle persone che hanno piu’ di 50 anni di eta’ e nonostante si chiamino cosi è stato approvato che non hanno pero’ origine virale. Fanno la propria comparsa sopratutto sulla schiena, sul petto e sul viso. Ha un apetto vellutato e rugoso deisseminata di orifizi pilosebacei dilatati ed è ni colore marroncino o nero.

Le verruche ” comuni” o anche dette “volgari” si presentano con un aspetto sporgente e rotondo e hanno una superficie mammelonata e ipercheratosica e in alcuni casi solcata da delle piccole fessure. Appaiono di solito sulle mani e sulle dita e le si trova in genere sotto le unghia che rischiano nella maggior parte dei casi di scollarsi dalla pelle delle dita . Se invece , in rari casi, dovessero apparire sul viso queste si presentano con un aspetto filiforme.

Le verruche in genere si possono trasmettere anche con un semplice contatto ma, il livello di trsmissione, in genre varia a seconda dell’entita’ del papillomavirus, della posizione sul corpo e dal sistema immunitario del soggetto.

Marco-forum-uomo-miconsigliENTRA NEL FORUM DELL'UOMO ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

Anche questo potrebbe interessarti:

La loro incubazione dura per diverse settimane e di solito tendono a proliferare anche in altre parti del corpo quando ci si gratta o , nel caso in cui appaiano sul viso, quando ci si rade .In questi casi quindi si ha uno spostamento del virus da una parte all’ altra.

In genere la loro scomparsa avviene spontaneamente e anche in tempi molto lunghi a volte fatti di anni. La componente psicologica svolge un ruolo davvero fondamentale nella loro estinzione tanto è vero che sono stati dimostrati degli ottimi risultati nei trattamenti empirici. Di solito se un soggetto ha contratto uno dei tipi di verruca sopra indicati è esposto maggiormente al riverificarsi della cosa in futuro.

Se le verruche non vanno via da sole, esistono dei trattamenti che possono portare un veloce beneficio. A seconda del tipo di verruca e della sua localizzazione, esistono diverse cure.

Le verruche plantari e volgari vengono curate con l’azoto liquido e i bagni devono avere una durata di circa uno o due minuti. Nel caso delle verruche che compaiono sotto le unghia l’azoto è sconsigliato a causa della recidivita’ di questa forma.
Solo raramente si ricorre invece alla chirurgia e al laser.

Una tecnica alternativa preve il raschiamento della zona interessata tramite una soluzione di vasillina salicilata al 10-20%.
L’assunzione di farmaci retinoidi o l’ applicazione locale di padofillina è usata solo in casi in cui si ha un’ ampia estensione di verruche sullo strato di pelle interessato ed è sconsigliatissimo in gravidanza.

In altri casi invece il medico puo’ prescrivere dei farmaci che vanno a rinforzare le difese immunitarie.
Uno dei casi piu’ rilevanti e pericolosi è il caso delle verruche cosidette “peruviane” che possono presentarsi come verruche vascolari con tendenza emoraggica. In questo caso quando l’infiamazzione raggiunge degli stati abbastanza avanzati e pericolosi si possono registrare degli stati febbrili anche abbastanza forti e putroppo in questo caso non esistono al momento dei trattamenti specifici.

E’ importante dire infine, che la comparsa delle verruche, specialmente su mani e piedi, è molto piu’ frequente durante la stagione estiva, quando si è al mare o in piscina.

Da questo si puo’ ben capire, che un consiglio utile per prevenire questo tipo di forma, è quello di avere un ‘ accurata igiene personale e di indossare quando sia possibile delle ciabatte.
Inoltre se si ha qualche ferita, è bene mantenerla sempre pulita, sciacquandola o disinfettandola, in quanto in questo caso la proliferazione del virus è molto piu’ frequente.

Correlati

  • Il rigurgitoIl rigurgito Il rigurgito non è altro che la risalita verso l’esofago del contenuto dello stomaco, non di rado accompagnato dall’emissione di cibo e saliva dalla bocca. Esso si differenzia dal vomito […]
  • Acne giovaniliAcne giovanili I problemi della pelle: le Acne La pubertà è caratterizzata da notevoli modificazioni ormonali che influenzano vari distretti corporei: tra questi uno dei più colpiti è l'epidermide. La […]
  • La stipsi nei bambiniLa stipsi nei bambini La stipsi nei bambini non è altro che una difficoltà nell’espulsione delle feci, che, quando vengono emesse sono voluminose e dure, e possono causare dolore. I neonati, quando sono […]
  • Le malattie più comuni del bambinoLe malattie più comuni del bambino Quando un bambino inizia a frequentare l'asilo o la scuola elementare, ecco che insorgono i primi malanni e le prime malattie di tipo infettivo. Ma quali sono le malattie più frequenti nei […]
  • La varicellaLa varicella La varicella è un’infezione virale causata dal virus Varicella Zoster, della famiglia degli Herpes virus. Circa ogni due o tre anni... si presenta in maniera epidemica perché è una […]