i primi disagi di un uomoL’ età dai dodici anni in poi, ricca di cambiamenti, comporta una serie di disagi per i “piccoli uomini”.

Le reazioni tipiche

I primi disagi di un ragazzo: difficoltà a scuola, liti con i genitori, complessi fisici e psicologici, esasperazione dei problemi, timidezza, umore altalenante sono tutte reazioni tipiche del diventare uomo e in certi individui possono essere più accentuate ed evidenti, ma in nessun caso vanno sottovalutate e lasciate passare senza trovare una soluzione.

I compiti della famiglia

La famiglia dovrebbe analizzare con attenzione gli stati d’animo dell’adolescente tenendo sempre in considerazione che tra i 12 e i 14 anni accadono molti cambiamenti. E’ ancora più utile una buona prevenzione piuttosto che una vera e propria cura al problema.

Già nella fase precedente alla pubertà si possono manifestare episodi di ansia, noia, pigrizia, tristezza, deconcentrazione. Nel caso di problematiche conclamate ed accentuate è bene riconoscere che sta maturando un problema tipico di questa età evolutiva.

Marco-forum-uomo-miconsigliENTRA NEL FORUM DELL'UOMO ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con famigliari ed amici la tua malattia, se non esiste clicca QUI per richiedere l'attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

 

I genitori, in base alle caratteristiche caratteriali del bambino, dovranno capire se intervenire e come per evitare che un semplice disagio si trasformi in un problema nell’età adulta. Molti adulti soffrono di disturbi della personalità che potrebbero essere evitati risolvendo i primi segnali di disagio quali gli sbalzi d’umore, ritardi cognitivi, fatica a regolare il temperamento, abusi in genere.

Attenzione ai campanelli di allarme

Non prestare la giusta cura e attenzione all’insorgere di un disagio può determinare, in ambienti particolari e sfavorevoli, un disturbo ben riconoscibile che accompagnerà il bambino in tutta la sua vita da adulto. E’ consigliabile ai genitori di prestare attenzione ai campanelli di allarme lanciati dai propri figli senza paura di intervenire per risolvere il problema. Aiutare in tempo utile un adolescente a capire e a superare le proprie paure allevia le sofferenze psicologiche dell’individuo e da buoni risultati spesso in tempi molto ristretti.

Correlati

  • La Pubertà dell’uomoLa Pubertà dell’uomo L’inizio della pubertà dell'uomo avviene solitamente intorno ai nove anni, se avviene prima viene considerata precoce. Non e’ insolito che questa fase si posticipi nella fascia di eta’ […]
  • INSUFFICIENZA CARDIACAINSUFFICIENZA CARDIACA L’insufficienza cardiaca è uno scompenso del cuore che non fornisce sangue in quantità adeguata alla richiesta dell’organismo.
  • Esercizi fisiciEsercizi fisici Il tempo avanza e l'attività fisica diminuisce? Niente di più sbagliato. L'attività fisica è un toccasana Non si possono tenere i ritmi del passato ma il movimento dev'essere una […]
  • Caduta capelli e Trapianto, costi e benefici Caduta capelli e Trapianto, costi e benefici Uno dei problemi che da sempre affligge  buona parte del genere maschile è la caduta dei capelli, sebbene anche una piccola percentuale di donne si trovi a combatterla quotidianamente; le […]
  • Disturbi gastrointestinaliDisturbi gastrointestinali I disturbi gastrointestinali che possono colpire i bambini sono il vomito, le coliche gassose, la diarrea, il reflusso gastroesofageo e la stitichezza. Alcuni disturbi, come per […]